Palazzo Mosca di Pesaro e i musei civici: ecco una perfetta gestione museale

Palazzo Mosca di Pesaro e i musei civici: ecco una perfetta gestione museale

Ristrutturati da meno di un anno, i Musei Civici di Palazzo Mosca a Pesaro oggi si presentano al pubblico come un moderno centro culturale, produttore e promotore di iniziative.

Polo museale vivace, dinamico e con i principali servizi : wi-fi in tutte le sale, supporti multimediali, caffetteria, bookshop e sala conferenze. Servizi volti anche agli approfondimenti sui contenuti: collegamenti tramite QR code, la possibilità di collegarsi via streaming e in remoto, e la fruizione di apparati video.

palazzo-mosca-pesaro-marche-lifemarche5

Palazzo Mosca è la sede principale di tutta l’attività culturale dei musei ma concorrono a completare il polo anche Casa Rossini, luogo natale del compositore Gioacchino Rossini, e la Sinagoga Sefardita, nel cuore dell’antico quartiere ebraico.

L’innovativo sistema espositivo, “la linea del racconto”, genera spazi molto flessibili. Un duplice binario a parete permette di comporre con estrema libertà l’esposizione, nel rispetto dell’impianto architettonico preesistente.

palazzo-mosca-pesaro-marche-lifemarche2

La sezione permanente occupa gran parte del primo piano del palazzo e segue un doppio criterio espositivo, cronologico ed emozionale, con l’obiettivo di dare il massimo rilievo alle eccellenze del patrimonio e di mettere in evidenza la grande varietà di tipologie artistiche.

palazzo-mosca-pesaro-marche-lifemarche3

Il percorso prevede la pittura italiana dal ’300 al ’700 una interessante selezione di arti decorative (ceramiche, arredi) e sculture che appartengono alle collezioni Mazza e Mosca.

Punta di diamante della collezione permanente è la famosa pala di Giovanni Bellini: l’Incoronazione della Vergine. La pala si trovava nella chiesa di San Francesco a Pesaro, dove restò fino alle soppressioni napoleoniche del 1797. La pala è composta da un grande pannello centrale con la scena dell’Incoronazione della Vergine tra i santi Paolo, Pietro, Girolamo e Francesco.

palazzo-mosca-pesaro-marche-lifemarche4

Alcune anteprime delle mostre temporanee del 2014 sono:

  • l’Anima del Novecento – artisti italiani tra guerra e dopoguerra – giugno /ottobre 2014. Alcuni artisti in mostra: Giorgio De Chirico, Giorgio Morandi, Alberto Savinio, Enrico Prampolini, Fortunato Depero, Mario Sironi, Alberto Burri, Lucio Fontana;
  • Five Words for the Future – Accademia di Belle Arti di Urbino e partner europei – ottobre 2014/gennaio 2015. Un percorso espositivo multimediale che indaga il concetto di futuro e di come l’arte appare come una sorta di filosofia della contemporaneità, una risorsa culturale determinante per capire il presente e guardare al futuro, la compagna più importante dell’innovazione.

card-palazzo-mosca-pesaro-marche-lifemarcheSi sta affermando una nuova concezione di museo: realtà dinamica e aperta a tutte le forme artistiche e in grado di attirare un’ampia fascia di pubblico, compresa quella più giovane. Infatti, fra le numerose novità ecco la Card Pesaro Cult, che consente di usufruire di numerose agevolazioni sull’offerta culturale cittadina. Questa card è uno strumento sperimentato con successo in molte realtà museali italiane ed europee. Consente di usufruire di numerose agevolazioni sull’offerta culturale cittadina, in costante crescita. Tra i vantaggi offerti: sconti sul biglietto di Palazzo Mosca e Casa Rossini, e presso i loro bookshop; ingressi ridotti alle mostre della Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive e agli spettacoli del Teatro Rossini; sconti sugli acquisti presso la Libreria di Frusaglia e In.Pu.t. Inoltre, i titolari della card residenti nella provincia di Pesaro e Urbino possono iscriversi alla Media Library On Line ( MLOL), il primo network italiano delle biblioteche digitali pubbliche che consente di accedere a e-book, quotidiani periodici, musica e tanto altro. Infine, i possessori di Pesaro Cult riceveranno periodicamente la newsletter dell’attività dei Musei e potranno partecipare in esclusiva a eventi e iniziative durante tutto l’anno.

Grande attenzione viene data ai giovani utenti, infatti la card è gratuita per tutti i giovani fino a 19 anni, adeguandosi al format europeo.

Il Museo vuole anche abbattere qualunque altra barriera proponendo un biglietto unico per Palazzo Mosca e Casa Rossini valevole per 7 giorni.

 

Questo post riguarda la zona di Pesaro, Marche, Italy.



Pinterest

Related Posts

Leave A Comment